Di nuovo.

Standard

Quanto mi è sembrato strano rileggermi.. Davvero ero così romantica, così innamorata? Dov’è andata a finire tutta quell’enfasi, dov’è la ragazza di un tempo?
Non sarei più in grado nemmeno di pensarle certe cose, figuriamoci di metterle per iscritto.

Mi manchi. Non avrei mai creduto, quando ti ho conosciuto quella sera, che sarebbe finita così. Che avrei dimenticato F., sembrava l’amore della mia vita.

Con te è stato reale. Nessuna magia, nessuna spasmodica attesa di reciprocità che mai sarebbe arrivata. E’ stato come essere a casa. Le cene, il cinema, il museo, le notti abbracciati, i messaggi della buonanotte. Quando mi hai accompagnata a fare il tatuaggio. Quando hai cucinato per me.

Mi hai abbracciata stretta, le ultime notti insieme. Tutta la notte. Sembrava che volessi dirmi qualcosa, ma forse non ce n’era bisogno. Eravamo insieme e bastava. Era così semplice. Mi manca tutto questo, la semplicità, la voglia, sentirmi guardata così. Annusarti mentre dormi. Percorrere la tua cicatrice con le dita, il tuo tatuaggio, il tuo viso. Tu che mi dici quanto sono bella, quanto sono profumata, quanto ti piacciono le mie fossette. Odio questa situazione, questa distanza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...